[Realtà Aumentata] disegnare un logo facilmente riconoscibile

Le caratteristiche grafiche di un logo sono alla base di un suo rapido riconoscimento e di un robusto tracking; requisiti necessari in applicazioni di realtà aumentata che processano la visione in tempo reale. Nel disegno di un logo possono a questo scopo essere identificati feature ovvero un dettaglio di un’immagine spigoloso, appuntito, cesellato che può essere usata come un elemento distintivo per il riconoscimento. Il riconoscimento dei simboli 2D è una tematica consolidata nei sistemi di visione che continuano a proporre algoritmi per irrobustire il riconoscimento per ogni tipologia di simbolo nelle diverse condizioni ambientali; ad esempio è molto usato l’algoritmo di riconoscimento ORB ma anche altri quali SIFT, SURF, … . Nelle figure seguenti vengono mostrati alcuni esempi di come un simbolo (figure a sinistra) venga interpretato (figure a destra)  le croci gialle mostrano le caratteristiche distintive estratte (features). In generale, con Il numero di stelle colorate di giallo indica la facilità di riconoscimento del simbolo (5/5 stelle corrispondono ad un ottimo riconoscimento). In generale, gli algoritmi che riconoscono i simboli 2D richiedono che le immagini siano dotate dei seguenti requisiti:

  • Ricchezza di dettagli. Molti dettagli estesi su tutta la superficie del logo in maniera sparsa (Figura 1).
  • Buona illuminazione e contrasto. E’ consigliata l’alternanza di regioni scure e luminose in modo da creare disomogeneità e facilitare il riconoscimento quando esposto a diverse esposizioni ambientali. Si noti come la Figura 1, introducendo una trama alla Figura 2, faciliti l’estrazione di features. La Figura 4, creando un “negativo” della Figura 3, accentua l’estrazione delle features a causa del colore di sfondo in contrasto.
  • Esclusione di patterns ripetitivi (es. scacchiera). Un numero elevato di features seguendo patters ripetitivi non aggiunge nulla al riconoscimento (Figura 6).
  • Esclusione di forme prevalentemente curve, colorate in modo omogeneo (non sono riconoscibili). Vedi Figura 2.
  • Adeguata risoluzione ma non eccessiva (specialmente in ambito real-time).
  • Bordatura. Aggiungere un bordo alla figura per accrescere il numero di feature riconosciute (Figura 7).
  • Caratteri. La presenza di testo aumenta la possibità di estrarre features (Figura 3) .

 

Symbols Recognition
Symbols Recognition

Leave a Reply